mercoledì 2 maggio 2018

ESPRIMI LA TUA VERA PERSONALITÀ PER REALIZZARTI NELLA VITA





Nel momento in cui ti guardi attorno e ti rendi conto che la tua vita attuale non è come vorresti che fosse, che la tua felicità sembra quasi sfocarsi come un miraggio all'orizzonte nel quale più cerchi di afferrare qualcosa, più quel qualcosa ti sfugge!


Significa solo che non sei sincero con te stesso! Che rifiuti di accettera la tua vera natura, e non presti attenzione ai tuoi reali bisogni interiori, bloccando così la comunicazione con la parte più importante di te stesso : LA TUA SORGENTE ENERGETICA!
Se non ti ascolti, e non esprimi le tue verità, continuerai a proiettarti in una vita insoddisfatta ed incompleta, scivolando lentamente nella depressione, dove prima o poi anche il tuo corpo biologico ne sarà toccato. Accadrà fino a quando non avrai il coraggio di rinunciare alla maschera che indossi per compiacere gli altri e rivalutare la loro idea di normalità; una normalità basata su dei protocolli e su delle idealizzazioni ormai tanto vecchie quanto disfunzionali.
Ora è giunto il momento di capire che le persone per loro natura cambiano continuamente in ogni secondo, ad ogni ora, ed ogni anno! L'idea di “normalità”, non si può adattare a degli esseri viventi con una coscienza, poichè in verità sono fatti di enrgia, e come tale è in continua mutazione. Lo stato di normalità non esiste come ti hanno fatto credere, e non è mai esistito! Si può solo ambire ad uno stato di equilibrio interiore in cui accettare il proprio essere, affinchè ti permetta di fluire attraverso il cambiamento in armonia e quindi senza blocchi,facilitando così la tua evoluzione.
Se senti che la tua vita non ti appartiene, significa che ne anche tu appartieni a quella vita. Ma allora perchè sei bloccato ancora in uno stato di insoddisfazione?!....... Perchè molto probabilmente, continui a fingere di essere ciò che non sei, e quindi di conseguenza a vivere una falsa vita che non si adatta alla tua vera personalità! 
Potresti farlo inconsciamente trascinato dalla paura di non essere accettato per come sei dagli altri componenti della famiglia, del lavoro, della società o da chiunque pensi di aver bisogno.
Ma attraversando questo percorso io mi sono chiesta perchè devo avere paura di esprimere la mia vera personalità ed accettare i miei impulsi naturali? Di cosa realmente ho paura? Di non essere conforme a quale tipo di pensiero?
Tramite queste domande mi sono resa conto di aver assorbito involontariamente a livello inconscio, un modello comportamentale che non mi apparteneva! Accettandolo a priori senza chiedermi nulla, e delimitando così ciò che potevo o non potevo diventare nella vita, mi resi conto anche che eravamo tutti incastrati dentro ad un programma inadatto alla nostra reale natura, una specie di schema vecchio e disfunzionale che castra la maggior parte del nostro essere confinandolo in uno stato di non esperessione, che si ripete e dal quale poche persone si accorgono trovando poi il coraggio di uscirne, perchè è talmente radicato nella nostra società, ed ormai influenza la specie umana da così tanto tempo che ancora la maggior parte delle persone  pensa che dobbiamo imitare un'ideale di felicità, senza fare tutti i passaggi necessari per diventare noi stessi quella felicità! Ma questo per noi è innaturale! Basta vedere come questa specie di "normalità" abbia creato come conseguenza tutte le malattie fisiche e psicologiche ora esistenti. 
Ma non è sempre facile per ora riuscire ad accorgersi dell'inganno e riprendersi la propria libertà di espressione, credo che la resistenza maggiore la crei  la paura di non far più parte del proprio gruppo sociale o del contesto dove si ha vissuto fino a quel momento, terrorizzati anche dall'idea di rimanere da soli, o peggio ancora di essere derisi ed emarginati! Proprio per questo avevo capito che per slegarmi del tutto dovevo  trovare la fonte che si nasconde dietro a tutte queste paure, e sono riuscita a risalire all'origine del perchè abbiamo permesso che tutto questo acadesse  : LA MANCANZA DI FIDUCIA IN SE STESSI!
L'essere umano ha usato questo tipo di metodo per nascondere la propria paura e per non rendersi conto che non si fida di sè stesso, lo ha fatto inconsapevolmente perchè ancora non era in grado di comprendere alcune sfacettature della sua esistenza, ancora la coscienza non era tanto sviluppata da permettergli di vedere l'interezza in sè stesso.
Ora ho compreso che per sapere se puoi fidarti di te stesso, dovresti darti perlomeno un'oppurtunità! E per darti un'opportunità basterebbe permetterti di essere sempre te stesso esprimendo le tue reali capacità attraverso le parole ed i  fatti quotidiani. Spesso si dà per scontato di non poter esser mai accettati, se si facesse quello che davvero si desidera fare! Ma anche se fosse veramente così.....credo sia giunto il momento di avere solo la propria approvazione! Perchè sarà quella la più importante e necessaria per cambiarti la vita! Sarà questa la tua vera realizzazione!! Grazie alla quale entrerai in uno stato di serenità incondizionato vibrando in armonia con l'Universo, attraverso questo stato potrai iniziare ad attirare a te nuove e migliori opportunità: arriveranno differenti persone che ti accetteranno per come sei, situazioni che si adatteranno al richiamo del tuo Vero Essere poichè non ti costringi più  a fingere distorgendo le tue vibrazioni. 
Assaggiare la gioia dell'essere liberi di Essere ciò che si è, penso valga più d'ogni legame superfluo costruito solo per compiacere qualcun'altro! 

                            
  LA GRANDE ORCHESTRA DELLA VITA

Ho realizzato l'idea che ogni persona sia come uno strumento musicale, capace di suonare note meravigliose ed uniche! E che la VITA, sia una grande orchestra, alla quale siamo tutti chiamati a partecipare per il semplice fatto che esistiamo, suonando la nostra melodia. Se continui a cercare di suonare note che non ti appartengono, facendo finta di essere un'alto strumento, non potrai mai arrivare alla magnificenza. Semplicemente perchè non sei fatto, in base alle tue caratteristiche personali, per suonare quell'altra nota! Ma la domanda è: perchè mai dovresti suonare cercando di creare una nota, che non ti appartiene?! Faticando il triplo, quando puoi suonare la nota per cui sei stato creato, in maniera perfetta e dare il tuo contributo alla Vita?! Devi sapere che solo tu hai quella nota, di cui l'Universo ha bisogno per essere completo e vibrare in armonia. Per questo hai il dovere di realizzarti e rivelare la tua personalità! Il mondo ti sta aspettando, la vita ti sta aspettando, abbi il coraggio di fare il primo passo, ed acettare i tuoi veri desideri, suona la prima nota, affinchè il tuo suono richiami a te le tue risorse. La vita sa che sei importante, e che gli necessiti, farà di tutto per sostenerti, se ti farai riconoscere!



Nawal Kaoujaj

Nessun commento:

Posta un commento