martedì 4 settembre 2018

I BENEFICI DEL RESPIRO CONSAPEVOLE



La respirazione consapevole permette alla coscienza di elevarsi per manifestare la realizzazione del Sè Quantico attraverso il suo radicamento nel corpo biologico.

Ti sei mai chiesto qual'è lo scopo alchemico della respirazione? Non intendo solo a livello biologico ed ultimo, perchè sappiamo cosa permette e che senza respirare non saremmo in vita, ma appunto perchè il corpo solo respirando può realizzare quelle funzioni vitali ed individuali di così grande importanza?
Un feto non respira in modo autonomo quando ancora si sta formando dentro al grembo, anche se comunque è vivo e con una coscienza cellulare che viene nutrita attraverso la madre, in quello stato di non respiro però non può concepire sé stesso in forma individuale, perchè il suo nucleo vitale (Spirito) non si è potuto focalizzare del tutto dentro al piccolo corpo, questo accadrà solo tramite l'atto del suo primo respiro autonomo, solo allora si potrà completare il processo della reincarnazione che permette all'energia vitale di permanere nella coscienza generando il meccanismo necessario al corpo mentale nel fargli avere l'esperienza consapevole di sé stesso in forma biologica, creando così poi una sua personale percezione della realtà legata alla sua mappa ancestrale (akasha).
Questo significa che attraverso il normale respiro permettiamo alla nostra forma fluido-energetica di partecipare e sostenere la vita come la concepiamo ora, mentre attraverso il RESPIRO CONSAPEVOLE gli permettiamo di risvegliarci e collaborare con noi creando un legame con la nostra presenza cosciente dentro al corpo biologico, e lo fa attraverso la composizione fluida dell'elemento ARIA, formando un cerchio di continuo risveglio complesso ed invisibile che dall'interno si proietta con l'espirazione verso l'esterno per ritornare alla fonte in modo tale da essere decodificata ed alleggerita dal pesante carico materiale del mondo, e restituita di nuovo con la respirazione in pura energia vibrante che rientra dentro di noi permettendo al cervello di attuare i processi chimici necessari per la continua focalizzazione mentale dell'esperienza nel mondo materiale.
Ogni uno di noi ha il suo personale tipo di respirazione che ci contraddistingue l'uno dall'altro e che cambia in modo impercettibile in base al nostro grado evolutivo cambiando così anche il nostro potenziale destino; anche gli animali respirano in modo differente da noi, la differenza tra il nostro respiro e quello animale è che il loro non ha ancora avuto la possibilità di diventare consapevole poiché non sono in grado per ora di portare a livello cosciente un concetto così sofisticato di loro stessi, questa piccola differenza nei secoli ha deviato e rallentato la loro evoluzione a dispetto della nostra che invece ci ha permesso una maggiore consapevolezza di noi stessi velocizzando così anche l'evoluzione della nostra specie.
Quindi è grazie alla facoltà di riuscire a partecipare con la tua mente conscia nell'atto del tuo respiro portandogli volontariamente l'attenzione che si attiva la consapevolezza e viene trasferita nell'aria che respiri attivandola e potenziandone in questo modo l'efficienza, il chè crea la connessione adatta a risvegliare la parte quantica del tuo dna, puoi pensare a questo processo come ad un fluido nell'aria composto d'energia intelligente cosmica che entra a partecipare tramite la volontà nella tua vita e che se attivato con l'intento si accende vibrando ad alta frequenza, alzando di conseguenza anche la frequenza vibratoria del tuo corpo, con tutti i benefici che potrebbero conseguirne come: equilibrio, vitalità, energia, risanamento dei tessuti biologici, ringiovanimento e molti altri benefici psico-fisici correlati che scoprirai di persona solo se riuscirai a mantenere nel tempo una giusta respirazione permettendo l'entrata suffiente di fluido energetico al tuo cervello per risvegliare tutte quelle capacità dormienti, che altrimenti rimarrebbero “spente” fino a quando non potranno avere l'energia sufficiente per l'attivazione.
Perciò respirare consapevolmente ti può aiutare ad aquisire quegli strumenti che fanno parte della percentuale del cervello non utilizzato e rimasta inaccessibile fino a questo momento dalla maggior parte delle persone; ti starai chiedendo cosa siano quelle parti e a cosa servono? Sono le capacità di vedere oltre alla superficialità di come ti appaiono le cose, la tua supercoscienza, sono le intuizioni, la tua parte creativa, quei sensi che ti mostreranno l'altra fetta della realtà a cui per ora con i soli sensi basici di sopravvivenza non hai accesso, e senza i quali non puoi definirti un essere umano completo.
Credo sia importante quindi per la tua e la nostra evoluzione riaggiornare anche l'aspetto della respirazione, iniziando a prestare attenzione al modo in cui respiri ogni volta che potrai, ma soprattutto quando sentirai di avere un blocco emotivo o difficoltà di qualsiasi natura, in modo tale da ampliare le tue percezioni per facilitare il superamento delle difficoltà.
Puoi installare nel tuo subconscio il tipo di respirazione che desideri programmandola come la tua nuova modalità automatica, sarà necessario solo dare l'imput mentale una quantità di volte sufficienti affinchè il tuo incoscio la possa accettare come la nuova preferenza. Questo nuovo programma di respirazione (in collaborazione con altre consapevolezze), permetterà di avere come per un computer una maggiore possibilità di ricezione stabile, il chè significa che sarà più semplice che avvengano  automaticamente tutti gli aggiornamenti interni necessari per facilitare la tua personale crescita.

Nessun commento:

Posta un commento